18+ | Gioca Responsabilmente | Si applicano Termini e condizioni | Contenuto commerciale
Agenzia Dogane Monopoli

Il sistema della martingala nelle scommesse sportive

Il sistema martingala consiste sostanzialmente nell’indovinare gruppi di risultati legati tra di loro: in questo articolo cerchiamo di capirci un po’ di più.

Funziona veramente? Pro e contro

Due possibili metodi

martingale

La martingala, che risulta piacere molto agli scommettitori, permette di accrescere le proprie possibilità di vincita alle scommesse, grazie alle teorie matematiche della martingala di Hawks. Il principio che sta alla base è molto semplice e consiste nel raddoppiare la propria puntata a ciascuno stake perso. Vediamo dei casi in cui è possibile utilizzarlo:

  1. Scommettendo su una squadra o un giocatore quotato almeno 2, sia in caso di vincita che in caso di perdita dovrete raddoppiare la vostra puntata.
  2. Decidete di scommettere su un evento il cui risultato è incerto, dove cioè le due squadre che giocano hanno quote simili: ad esempio il derby tra Milan e Inter con rispettive quote di 2,3 e 2,4. Se la vostra scommessa risulterà perdente dovrete raddoppiare la puntata iniziale per un altro incontro, che presenta una struttura di quote simili.

In questi due casi che abbiamo appena visto il ragionamento sembra buono, potete scegliere tra due risultati possibili e raddoppiando ogni volta la vostra puntata arriverà il momento in cui riuscirete ad ottenere una vincita e colmerete le vostre eventuali perdite precedenti.

Significato e valore

Ma a proposito di benefici, non è chiaro se la martingala riesca effettivamente a colmare le perdite che uno scommettitore ha subito prima dell’attesa puntata vincente. Per esempio se si comincia scommettendo 2 euro, se la vostra scommessa risulterà vincente al quarto turno, il vostro beneficio sarà comunque 2 euro.

Guadagno = scommessa vinta – puntate precedenti = puntata iniziale

Da qui ricaviamo dunque che 32 – (2+4+8+16) = 2.  Insomma, a volte seguire il metodo della martingala non è buono se il nostro obiettivo è quello di ottimizzare le vincite e i guadagni ricavabili dalle scommesse. Meglio scegliere di pronosticare gli eventi, o semplicemente fare due scommesse semplici a quota bassa, tipo 1,3: cosa che risulta essere una regola d’oro soprattutto per gli scommettitori principianti.

Spesso a causa della martingala si rischia di scommettere tante volte consecutivamente, puntando centinaia di euro ma con un obiettivo alquanto misero di meno di 1 € per recuperare le puntate precedenti.

Meglio in questo caso affidarsi a un’offerta promozionale di qualche bookmaker , che stabilisce le quote, che ci permetterà, grazie a un bonus di 100 euro di guadagnare 50 € direttamente da basandosi su un punteggio di 1.5 . Per guadagnare la stessa quantità con la martingala , si dovrebbe mettere da parte un grande budget, e magari perdere consecutivamente varie scommesse. Inoltre possiamo sempre considerare l’idea di scommettere su un pareggio, cosa che spesso potrebbe rivelarsi più profittevole del previsto. Ma potrebbe più applicarsi a sport come basket, perché prendendo ad esempio due martingale fatte per partite di calcio, dove questo principio non è ben applicabile.

Martingala in equitazione e ippica

ippica

Il principio delle martingala rimane lo stesso rispetto alle scommesse sportive, tranne per alcune sottigliezze che vi proponiamo, come ad esempio la presenza del totalizzatore:

Cos’è e come influisce sulle quote

A seconda del numero dei partecipanti alla corsa ippica, anche le quote varieranno. quindi, nel caso si opti per l’utilizzo della martingala, bisognerà agire già all’inizio della gara, quando le quote vengono stabilite. Per vedere come variano le quote potete leggere questo articolo.

Se per esempio avete già perso una scommessa e un’ora prima dell’inizio della corsa puntate su una quota di 2,8, rischiate di non ottenere profitto anche se la scommessa risulterà vincente: infatti la quota potrebbe scendere a 2,2 e non vi basterà per rimborsare la prima scommessa persa. Inoltre bisogna notare che questa tecnica viene applicata solo per una scommessa semplice piazzata o vincente, ma non a una doppia.

Formula matematica

A causa delle variazioni del punteggio e le differenze a volte significative (1,1 a 100) , ci chiediamo quanto si possa puntare . A riguardo esiste una formula:

(Perdita totale + scommessa iniziale) / Quota – 1

Vediamo quanto è necessario puntare in base alle probabilità , perché qui non si può semplicemente raddoppiare . Un esempio : si scommette 1 € la prima volta su un cavallo con un rating di 1,6 ma si perde . Per la prossima scommessa su un cavallo accanto al 1.8 , quindi è necessario scommettere (1 +1) / (1,8-1)  ovvero 2,5 € .

Più che parlare di raddoppio, possiamo dire che questa martingala risulta essere dannosa se si perde ripetutamente. Anche in questo caso ,vi consigliamo di affidarvi a chi se ne intende meglio di voi e di farvi una cultura sulle scommesse ippiche.

Punto sulla martingala

scommesse

Concludendo possiamo affermare che la martingala risulti comunque essere perdente, anche nelle sue varianti “magiche” come ad esempio:

  • la tecnica comunemente chiamata « piquemouche », che risulta essere un po’ più prudente, poiché moltiplicherete la puntata di 3 scommesse perse consecutivamente: ma non recupererete comunque la totalità delle vostre puntate precedenti.
  • la « grande martingala », ovvero moltiplicare non semplicemente per 2 ma per un numero maggiore le puntate, sperando di ottenere migliori benefici, soluzione che nel caso di perdita potrebbe rivelarsi dannosa.

Quindi pensiamo che spesso si tratti semplicemente di una leggenda per chi vuole guadagnare soldi facili ma senza cercare di approfondire le proprie conoscenze.

Quindi è necessario stabilire inizialmente un budget iniziale e essere consapevoli del fatto che questa cifra verrà perduta. Meglio forse investire nelle scommesse con altre analisi tecniche.

Soluzioni alternative alla martingala

Se non volete rischiare troppo, e siete agli inizi, è possibile optare per i bonus di benvenuto che tanti operatori mettono a disposizione dei nuovi utenti. In alcuni casi, solo per gli iscritti che apriranno un conto gioco online, sono previsti rimborsi sulla prima scommessa persa, o sulle multiple, o ancora sulle scommesse effettuate da mobile. Noi abbiamo raccolto i migliori tre operatori e abbiamo stilato una classifica dei loro welcome bonus ottenibili con codici promozionali.

Bonus €15 FREE + Fino €600 per i primi depositi
Solo nuovi clienti che effettuano il primo deposito entro 30 giorni dalla registrazione. Bonus FREE 15€ suddiviso così: 5€ scommesse, 5€ casino BLU e 5€ Slot Rosa. Bonus GOLD fino a 300€ sul primo versamento per le scommesse sportive e 300€ per il Casino Blu. Rollover x8 entro 90 giorni per bonus sport e x60 entro 10 giorni per quello casino. Si applicano ulteriori T&C. T&Cs completi
200% fino a 1.000€ Bonus Sport, +250€ Play Bonus e 5.000 Golden Points
18+| Registrarsi su Lottomatica.it e optare per il Bonus Benvenuto Scommesse. Validare il Conto Gioco inviando un documento d'identità. Effettuare un primo deposito di minimo 20€ entro 7 giorni dall'apertura del conto. Bonus SPID: Registrandosi tramite SPID, otterrai un bonus aggiuntivo senza deposito di 500€ in Play Bonus Slot, oltre all'offerta di benvenuto. Ricorda di rispettare i Termini & Condizioni completi disponibili su Lottomatica.it. T&Cs completi
60€ Senza Deposito con CIE + 100% sul 1° Deposito
La promozione prevede l’assegnazione di cinque Bonus senza deposito Sport Pre-Match di importo totale pari a 60€. Modalità di erogazione Bonus: 2 Bonus di importo pari a 30€ ciascuno. Turnover da raggiungere: 30€ (importo da giocare con ciascun Bonus). Quota minima: 5 T&Cs completi

La classifica è a cura della redazione e resta un parere personale, che ha valutato marchio riconosciuto, bonus, offerte gioco nonché facilità di registrazione. Attenzione: Le offerte potrebbero essere soggette a cambiamenti, consigliamo di valutare le promo attive sul sito dell’operatore. L’iscrizione è permessa ai soli utenti 18+, si applicano Termini e Condizioni.